La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Intervista a Gwendoline Christie per Entertainment Weekly


Game of Thrones: Christie troppo carina per interpretare Brienne
 
In una incredibile foresta dell’Irlanda del Nord, lo scorso settembre, l’attrice è vestita con una armatura e seduta su un cavallo. Le sue braccia e le mani sono legate con una corda. “Posso stringere la mano solo con gli occhi” Dice con un sorriso.
 
Quando il regista ordina “L’Azione”, Christie, come Brienne di Tarth, salta giù da cavallo e mostra i muscoli ad un paio di scagnozzi. Nello show sembra tutto molto veloce e semplice. Di persona, l’azione è impressionante a causa del costume ingrombrante e della scena- provate a saltare su un terreno accidentato senza l’uso delle vostre braccia. Fortunatamente da quando ha avuto il ruolo di Brienne, due anni fa, Christie ha iniziato un pesante allenamento fisico per calarsi nella parte. La rigorosa dedizione pagherà molto nella terza stagione quando il suo personaggio intraprende un viaggio impegnativo per cercare di portare Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) a King’s Landing.
 
“L’abbiamo lasciata come un cavaliere donna che vuole dimostrare quanto vale e trovare un posto nella società, lei che non è mai stata a suo agio da nessuna parte.” Dice la Christe dopo essere stata liberata dalla crew “Alla fine (della stagione) lei ha una missione, in cui  crede molto. La terza stagione è focalizzata sulla relazione tra Brienne e Jaime e il loro viaggio che sarà straordinario. La vedremo in situazioni nelle quali cercherà di sopravvivere andando oltre alla sua forza fisica. E si inizia ad esplorare la sua femminilità, quello che è per lei essere una donna. Inizia a scoprire molto su se stessa e su molte delle emozioni umane di base- l’attaccamento per qualcuno e quello che l’onore significa per lei. In questa situazione che sembra ridicola ma che ha anche un alto tasso didrammaticità, comincia a trovare davvero quello in cui credere.”
 
Brienne è descritta nei romanzi di Song of Ice and Fire di Martin come grossa, robusta e per nulla attraente. Quando EW riportò per la prima volta la notizia di chi aveva avuto il ruolo, il primo commento al post, che includevano foto da un red carpet, è stato “Sembra troppo carina e magra per interpretare Brienne.” Ed è una reazione stranamente lusinghiera per il suo casting (Almeno fino a quando non hanno visto la sua interpretazione e gli impressionanti muscoli necessari al suo ruolo).
 
La Christie dice di essere stata un po’ sorpresa e compiaciuta della risposta.”In tutta la mia vita ho sempre voluto che la gente mi dicesse, prima di tutto, che ero carina. Ma Troppo carina? È fantastico. Ho amato anche chi ha detto “Chi è questa modella?”. Io volevo essere una modella, fare l’attrice –tre anni di scuola drammatica- è stato un incidente. È stato come “Wow, loro pensando che sono una modella?” non ho avuto in mente altro.. Io sapevo tutto quello che dovevo fare per avere la parte. Sono sempre stata in grado di cambiare molto facilmente.”
 
Come avete potuto vedere, la Christie, in superficie, non ha niente di Brienne. La personalità di Brienne è fredda e con uno scarso senso dell’umorismo, mentre quella della Christie è arguto e appassionato. Non di meno, l’attrice dice che si identifica in Brienne per la sua ricerca del suo posto nel mondo. “Ci sono stati molti momenti nella mia vita nei quali ho lottato sentendomi un outsider, brutta e sentendomi diversa dalle altre persone.” Dice “La gran cosa di questo personaggio è che lei ha trovato la sua forza. E in questa stagione lei andrà ancora oltre come persona.” 


Commenta sul Forum