La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Aggiornamento da Martin


Sul sito di Martin in concomitanza con le elezioni per il nuovo presidente degli Stati Uniti, è comparso un nuovo messaggio di Martin riguardante A FEAST FOR CROWS.
Ecco che cosa ci dice.

LUTTO PER L'AMERICA

Ho scritto questo messaggio il giorno successivo alle elezioni.
A FEAST FOR CROWS non è ancora finito. Ho scritto però diverse nuove pagine dall'ultimo aggiornamento di giugno. Però il libro non è ancora finito. Gli impegni di agosto e settembre sono stati ricchi di convention, viaggi e conferenze che mi hanno tagliato decisamente il tempo per scrivere. Certo sarei potuto rimanere a casa sulla mia scrivania a scrivere, però ho sempre avuto questi impegni durante gli anni e li prendo molto seriamente.
Inoltre sto rescrivendo alcune parti che ho scritto da giugno. Il mio obiettivo, come ho sempre ripetuto negli aggiornamenti, è stato di scrivere un libro migliore possibile, perciò quando ho capito che la mia storia poteva diventare molto più intrigante e drammatica grazie ad alcune revisioni, ho riscritto... anche se questo significa tornare indietro, riprendere i capitoli già terminati e riscriverli dall'inizio alla fine.
Comunque ora ho finito. A FEAST FOR CROWS ne è uscito molto migliorato ed ora mi appresto a scrivere i nuovi capitoli... anche se non inizierò domani, dopodomani o la prossima settimana.

Anche se sono bravo a scrivere, non posso descrivere la rabbia, la miseria e la depressione che provo stamattina in seguito ai risultati delle elezioni. I risultati sono chiari: questa è la vittoria del fanatismo e della paura, ed una vittoria comprata con le bugie. So per esperienza che mi ci vorrà del tempo per scuotermi da questa depressione.

Perdermi nel mondo di Westeros credo sia la miglior medicina per me in questo momento, lo so bene. Trovo sollievo nel lavoro e nei libri, sia i miei che quelli altrui, e sono sempre stati un rifugio per me nei momenti bui della mia vita. Oggi come oggi, i (finti) travagli dei miei (finti) Sette Regni sembrano decisamente ridicoli a confronte dei veri problemi che gli Stati Uniti stanno per affrontare, un futuro di guerra ed isolamento, di divisioni e repressioni interne.

L'inverno sta arrivando a Westeros, ma è già arrivato in America.

George R. R. Martin, 3 Novembre 2004


Commenta sul Forum