Harrenhal

Da La Barriera Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Harrenhal
IMS 001.png
Terre dei Fiumi
Nobile Casa Hoare
Nobile Casa Slynt
Nobile Casa Whent
File:Map H.jpg
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

Harrenhal è un castello delle Terre dei Fiumi, sede della Nobile Casa Hoare[1] e successivamente delle casate Whent[2] e della Slynt[3].


Descrizione

Harrenhal è la più grande ed estesa fortezza di tutto il Continente occidentale.[3] Sorge a sud della Forca Rossa del Tridente, nei pressi dell'Occhio degli Dei.[4]

Nel 298 si trova ormai in stato di completa rovina e decadenza.[3] È un luogo tetro e, secondo alcune voci, maledetto[4] ed infestato dagli spettri[2].

Eventi

Al tempo della Conquista Harrenhal è governato da Harren HoareRe del Sale e della Roccia, che muore insieme ai suoi figli nel rogo della fortezza provocato da Balerion, il drago di Aegon il Conquistatore.[1]

Nel 281 ad Harrenhal si svolge un importante torneo che vede trionfare il Principe Rhaegar Targaryen.[3]

Alla fine del terzo secolo, il castello è governato dalla Casa Whent. Nel 298, dopo lo scoppio della Guerra dei Cinque Re, Lady Shella Whent, ultima della sua discendenza[2], decide di arrendersi ai Lannister perché ritiene di non avere abbastanza uomini per difendere con efficacia l'immensa fortezza[5] Per ricompensare la fedeltà dimostrata da Janos Slynt ai Lannister e alla corona, Re Joffrey Baratheon e il Concilio Ristretto decidono di conferirgli il titolo di Lord di Harrenhal assegnandogli così il possesso del castello e delle terre circostanti.[3]   Dopo la vittoriosa Battaglia della Forca Verde contro lìarmata di Lord Bolton, Lord Tywin Lannister decide di ritirarsi con le sue truppe verso Harrenhal, con l'intento di farne la sua base operativa.[3]

Note