Nobile Casa Baratheon (Capo Tempesta)

Da La Barriera Wiki.
Versione del 6 mar 2021 alle 06:02 di Editor (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Nobile Casa Baratheon
Stemma della Nobile Casa Baratheon by Sara Vatrella©
Nostra è la furia
Capo Tempesta
Terre della Tempesta
Lord di Capo Tempesta
Re dei Sette Regni
Orys Baratheon
1

Per articoli che condividono lo stesso titolo, fare riferimento a questa pagina di disambiguazione


La Nobile Casa Baratheon di Capo Tempesta è una delle più potenti famiglie dei Sette Regni, alla quale giurano fedeltà tutte le principali casate delle Terre della Tempesta. Dal 283 diventa la casa regnante dei Sette Regni dando origine al ramo di Approdo del Re.[1]

I membri della famiglia tendono ad essere particolarmente alti e robusti, con occhi azzurri[2] e capelli neri[3] e la mascella volitiva e squadrata.[4]


Storia

All'epoca della Conquista Orys Baratheon è uno dei principali luogotenenti di Aegon il Drago e, secondo diverse voci, suo fratello bastardo. Su incarico di Aegon, Orys si reca a Capo Tempesta per affrontare Re Argilac l'Arrogante, sconfiggendolo e venendo ricompensato con le terre precedentemente dominate dal re vinto. Dopo aver sposato Argella, figlia di Argilac, fa propri lo stemma e il motto della Casa Durrandon e viene riconosciuto come nuovo Lord di Capo Tempesta.[1]

Nel corso della sua storia la casata ha spesso attriti con Dorne.[5]

Nel 209 Ser Lyonel Baratheon, detto la Tempesta che Ride, partecipa al Torneo di Ashford e al seguente Giudizio dei Sette come difensore di Ser Duncan l'Alto.[6]

Nella seconda metà del secolo, a regnare sulla casata è Lord Steffon Baratheon.[4] Questi invia il suo figlio maggiore ed erede Robert come protetto a Nido dell'Aquila presso Lord Jon Arryn, dove il ragazzo instaura una grande amicizia con l'altro protetto dell'anziano lord, Eddard Stark.[7]

Lord Steffon viene incaricato da Re Aerys II Targaryen di recarsi in missione a Volantis per trovare una sposa per l'erede al trono, Rhaegar. Sulla via del ritorno la sua nave viene però colpita da una tempesta nel Golfo dei Naufragi e affondata in vista di Capo Tempesta. Robert succede così al padre come Lord di Capo Tempesta.[4]

Lord Robert si fidanza quindi con Lyanna Stark, sorella del suo grande amico Eddard. Nel 281 partecipa al Torneo di Harrenhal[2] e qualche tempo dopo Lyanna viene rapita dal principe ereditario, Rhaegar Targaryen. Dopo che le proteste di Lord Rickard Stark vengono soffocate nel sangue, Re Aerys II chiede le teste di Robert ed Eddard. Jon Arryn chiama allora a raccolta i vessilli di guerra, dando il via alla guerra poi conosciuta come Ribellione di Robert Baratheon, coalizzando contro i Targaryen le case Baratheon, Stark, Arryn e Tully. Durante la guerra Stannis Baratheon difende Capo Tempesta, assediato dalle truppe lealiste Tyrell e Redwyne[1], e successivamente strappa ai Targaryen Roccia del Drago al comando di una flotta[8]. Nella Battaglia del Tridente, Robert affronta a singolar tenzone Rhaegar e lo uccide, e poco tempo dopo anche la capitale Approdo del Re cede alle forze dei ribelli. La guerra porta alla fine della dinastia Targaryen e all'ascesa al trono di Robert[1], mentre Lyanna perde la vita.[9]

Una volta salito al trono, Robert nomina Stannis Lord di Roccia del Drago, dando origine al ramo di Roccia del Drago, mentre il fratello più giovane Renly gli succede come Lord di Capo Tempesta ed entra inoltre nel suo Concilio Ristretto come Maestro delle Leggi.[1]

Nel 298 la morte di Re Robert[10] scatena la disputa per la sua successione: la salita al trono di suo figlio Joffrey viene infatti contestata, e tanto Renly quanto Stannis rivendicano a propria volta il Trono di Spade.[11]

Renly lascia Approdo del Re e sposa Margaery, la giovane figlia di Lord Mace Tyrell, per assicurarsi la fedeltà dell'Altopiano[11], e lancia una proposta di alleanza al Principe di Dorne Doran Martell.[12]

Successivamente inizia una lenta marcia da Alto Giardino alla volta di Approdo del Re alla testa di un enorme esercito, facendo diverse soste lungo il tragitto per consentire anche ai vassalli più lontani di unirsi alle sue fila.[13] Presso Ponte Amaro viene raggiunto da un'ambasciata di Lady Catelyn Stark, che a nome del figlio Robb, proclamato Re del Nord, gli propone di fare causa comune contro i Lannister. Fiducioso della propria superiorità in termini di uomini e mezzi, Renly rifiuta l'accordo, non accettando di dover regnare su un continente diviso e mostrandosi disposto ad accettare solo se Robb si piegasse a divenire suo vassallo.[12]

Raggiunto da un messaggero a Ponte Amaro, Renly scopre che Stannis ha cinto d'assedio Capo Tempesta; raccoglie allora la sua cavalleria e si precipita ad affrontare il fratello. I due hanno un ultimo incontro, ma malgrado il tentativo di mediazione di Lady Catelyn rifiutano di cedere ciascuno alle richieste dell'altro.[14] La notte prima della battaglia tra i due, tuttavia, Renly viene ucciso da un'ombra con le fattezze di Stannis.[15]

Membri della casata

Argella Durrandon  •  Cassana Estermont  •  Gowen Baratheon  •  Lyonel Baratheon  •  Margaery Tyrell  •  Orys Baratheon  •  Renly Baratheon  •  Robert Baratheon  •  Stannis Baratheon  •  Steffon Baratheon  •  Tya Lannister

Genealogia

Orys BaratheonArgella Durrandon
??????
Lyonel Baratheon???Gowen BaratheonTya Lannister
???
Steffon BaratheonCassana Estermont
???Robert I BaratheonCersei LannisterJaime LannisterStannis BaratheonSelyse FlorentRenly BaratheonMargaery Tyrell
BastardiNobile Casa Baratheon di Approdo del ReNobile Casa Baratheon di Roccia del Drago

Note


Nobili Case - Terre della Tempesta