La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Game of Thrones stagione 7 - primo trailer


È uscito ieri il primo vero trailer della settima stagione di Game of Thrones, che uscirà in antemprima mondiale il 16 luglio.

Eccovi 1 minuto e 49 secondi della nuova stagione:


link al trailer (imdb)


Nuove foto esclusive di Game of Thrones


Fonte: Entertainment Weekly

 

Su EW sono state pubblicate molte foto nuove di zecca della prossima stagione di Game of Thrones, in arrivo quest'estate. In particolare, spiccano immagini ambientate nel Nord, ad Approdo del Re e di Daenerys Targaryen.

 

GUARDA LE FOTO


Adattamento TV per Nightflyers


Continuano gli adattamenti televisivi per le novelle di George Martin. Dopo le opzioni per Il commercio della pelle nel 2015 e la serie basata sui libri a mosaico delle Wild cards, annunciata l'anno scorso, adesso é il turno della space opera Nightflyers, per la quale la SyFy (SharknadoGhost HuntersBattlestar Galactica e The Magicians) ha avviato la produzione.

 

La novella, pubblicata per la prima volta su Analog nel 1980, era già stata adattata da Robert Jaffe e trasposta in un film per la TV nel 1987.

 

Su westeros.org ci indicano che lo stesso Robert Jaffe ne curerà la produzione; Jeff Buhler, lo scrittore del remake di Jacob's Ladder invece scriverà il primo copione. La storyline, che potete leggere seguendo il precedente link, sarà leggermente modificata.

 

La stessa SyFy ha reso noto di avere piani ambiziosi, di volersi allontanare dalla reputazione produttrice di film a basso costo e da serie B. Infatti, oltre che a Nightflyers, la ditta sta pianificando anche la realizzazione di classici, come Brave new world e Stranger in a strange land.


GOT/Martin conferma: HBO lavora a storie dell'"universo secondario" di Westeros


fonte: NotABlog

Innanzitutto non chiamateli "spinf off", ma piuttosto "storie che si svolgono nell'universo secondario di Westeros oppure ambientate nel Mondo del Ghiaccio e del Fuoco". Ad alcuni giorni dai primi "rumor" sulle quattro possibili nuove storie per la tv su cui starebbe lavorando HBO, George R.R. Martin conferma in parte le voci in circolazione. Sulle pagine del suo NotABlog, l'autore della saga letteraria "A Song of Ice and Fire" - che ha ispirato la fortuna serie TV "Game of Thrones" - spiega infatti di essere stato coinvolto lui stesso nel progetto di stesura degli script, insieme a Max Borenstein, Jane Goldman, Brian Helgeland e Carly Wray.

Martin ha quindi spiegato che non si tratterà appunto di "spin off" nel senso letterale del termine ("alcune storie - scrive lo stesso Martin - potrebbero anche non essere ambientate a Westeros"). Certamente non si tratterà di "sequel", ma più probabilmente "prequel", vale a dire vicende antecedenti la storia centrale narrata da GoT. 

Non senza infrangere più di una speranza di fan e lettori, GRRM ha anche escluso la possibilità che le storie in questione riguardino le vicende di Dunk & Egg (filone narrativamente antecedente a quanto raccontato nelle Cronache, cui Martin ha dedicato tre novelle), né tanto meno la cosiddetta "Ribellione di Robert" (tra gli episodi alla base della vicenda centrale).

Nonostante i nuovi impegni, Martin scrive infine di essere comunque impegnato e concentrato nella stesura del sesto attesissimo libro della saga, "The Winds of Winter". 


Chat di Barriera


Da oggi torna in vita la chat di Barriera.

Per gli utenti di vecchia - vecchissima - data, che ancora ricordano i tempi pionieristici di IRC, la chat evoca ricordi di nottate intere passate a chiacchierare, di amicizie nate e consolidatesi negli anni, di interminabili partite a Scara (#scaraperlavita) e a dibattimenti sulle teorie martiniane più in voga.

Tempi forse irripetibili... o forse no. Una chat vale quanto le persone che ci sono dentro, e l'utenza di oggi di certo non ha nulla da invidiare a quella storica.

Con la chat cerchiamo di riproporre un ambiente di instant social libero e accessibile a tutti, dove poter scambiare impressioni, opinioni e dove poter chiacchierare in libertà, con l'assistenza dei moderatori. Non una chat tra amici che già si conoscono - o per meglio dire non solo - ma una chat dove persone che non si conoscono ma che condividono la passione per Martin e le sue opere può interagire in una forma alternativa e complementare al forum.

 

Dopo un periodo di prova abbiamo deciso di usare, come strumento informatico, Telegram.

I motivi sono molteplici. È multipiattaforma, ovvero può essere usato con la stessa efficacia da telefono o da pc. Rispetta la privacy degli utenti, nel senso che pur richiedendo l'inserimento di un numero telefonico, questo non sarà visibile a persone che non sono nei propri contatti telefonici. È moderato, ovvero consente solo a determinati utenti di poter compiere azioni estreme. Attraverso i link liberi di accesso consente di poter partecipare alla chat solo nei momenti desiderati, evitando l'accumularsi di notifiche sgradite.

Insomma, ci sembrava la miglior riproposizione in chiave moderna del vecchio IRC.

 

Nella pagina "Social" del nostro sito, raggiungibile a questo link, trovate le istruzioni per scaricare Telegram sul vostro telefono o computer, e il preziosissimo link di accesso alla chat di Barriera che vi consentirà di accedere al gruppo, che riproponiamo comunque qui per comodità. 

 

Non ci resta che augurarvi una felice e spensierata partecipazione, siate numerosi!