La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

A Feast of Ice and Fire


E' stato di recente pubblicato un libro di ricette dei Sette Regni, intitolato A Feast of Ice and Fire, a cura di Chelsea Monroe-Cassel e Sariann Lehrer, già titolari del sito Inn at the Crossroads.

Ecco di seguito la traduzione della prima recensione del libro, pubblicata su westeros.org.

RECENSENDO A FEAST OF ICE AND FIRE
Nella sua introduzione a A Feast of Ice and Fire (Un banchetto del Ghiaccio e del Fuoco), George R.R. Martin scrive di essere stato accusato di scrivere “porno alimentare” con le sue lunghe e dettagliate descrizioni di ciò che mangiano i personaggi. Fortunatamente, è proprio questa abitudine ad aver ispirato l’appetitosa esplorazione del cibo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco che viene rappresentata da questo libro.
Le due donne dietro a tutto questo, Chelsea Monroe-Cassel e Sariann Lehrer, hanno cominciato la loro ricerca nel cibo di Westeros - ed Essos! – attraverso un blog, Inn at the Crossroads, grosso modo all’epoca dell’uscita della prima stagione di Game of Thrones. Il loro tentativo di ricreare i piatti preferiti tratti dai libri hanno attirato l’attenzione di George R.R. Martin e questo ha portato allibro che è stato ora pubblicato, giusto in tempo per le ultime puntate della seconda stagione di Game of Thrones.
Dato che siamo stati così occupati a coprire la seconda stagione della serie, finora siamo riusciti a cucinare solo qualcuno dei piatti. Comunque, durante una delle mie fasi di dieta nel passato, mi sono abituato a leggere libri di ricette per divertimento – lo so, sono un masochista – e sono stato veramente contento di recuperare quella particolare abitudine per passare attraverso questo volume.
La mia parte preferita è come i piatti del libro sono tutti organizzati per regioni (c’è anche un indice alla fine che li organizza per tipo) per dare il senso dei sapori di ciascuna parte dei Sette Regni e oltre. Questo lo rende molto interessante per i fan dei libri, e in termini di pianificazione di un pasto o di un banchetto ti dà facile accesso a temi pronti all’uso. Molti dei piatti vengono anche con suggerimenti su quali altri piatti combinare con essi. C’è un bel mix di ricette, dalla colazione a pasti di ogni misura ad appetitosi dessert. C’è anche qualche bevanda, per non parlare di un gruppo di bontà al forno.
L’approccio generale delle autrici è stato quello di cercare e trovare una ricetta medievale che più o meno corrisponda ad un piatto dei libri. Queste ricette sono poi state modernizzate come era necessario in termini di ingredienti così come di metodi di preparazione, anche se i libri spesso riportano anche estratti delle vere ricette medievali. In aggiunta a questo, molti piatti sono rappresentati da due ricette: una ricetta medievale modificata ed una ricetta moderna, molte volte create dalle autrici stesse. Le loro descrizioni danno un buon senso della qualità di ciascuna versione, anche se senza dubbio molti vorranno testarlo da soli cucinandole entrambe!
Essendo in particolare fan di Dorne nei libri, Elio ed io ci siamo diretti immediatamente alla sezione del cibo dorniano. Per primo, abbiamo cucinato la colazione con uova, pepe e cipolla. Questo è un piatto completo ma non pesante, pieno di meravigliosi aromi, specialmente se ti piace un po’ di piccante, come di certo noi. Le uova, in particolare, vengono veramente bene. L’ammontare di piccante si regola facilmente dalla tua scelta di pepe, e viene suggerito un buon mix che ti dà un piatto con un buon livello di piccantezza dall’inizio alla fine mischiando diversi tipi di pepe. La nostra seconda scelta è stata il pane basato su una tradizionale ricetta turca. Abbiamo trovato quest’ultima facile e divertente da cucinare, così come un grande complemento di zuppe che mangiamo abbastanza spesso.
Se ti ritrovi a pensare che le ricette medievali possono rivelarsi troppo impegnative in termini di ingredienti di cui hai bisogno, non devi preoccuparti. Un capitolo all’inizio del libro discute alcuni dei più inusuali – ma ancora facilmente procurabili – così come fornisce suggerimenti per sostituire prodotti difficili da trovare. Lo stesso approccio flessibile è presente nelle stesse ricette, dove spesso ti vengono dati suggerimenti per varianti o ingredienti opzionali. Con questo tipo di aiuto lungo la strada, tu veramente non devi essere un cuoco esperto per gradire questo libro. Mentre alcune delle ricette sono maggiormente impegnative, ce ne sono molte disponibili per essere presentate da cuochi meno sapienti. Se sei basico, come me, avrai bisogno di fare alcune conversioni, ma questo è un problema minore.
Il libro di ricette è decisamente una sfida sia per i fan delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sia per gli interessati ad un’inusuale collezione di ricette, ispirata alla storia. I fan dei libro apprezzeranno le citazioni che introducono ciascun piatto, nel caso abbiano bisogno di ricordare dove appaia un certo piatto. Naturalmente, per coloro che non hanno ancora letto tutti i libri e sono veramente preoccupati di qualche spoiler, può valer la pena notare che ci sono alcuni spoiler minori sepolti in queste citazioni dato che alcuni di essi rivelano chi è vivo in un certo libro. In termini di ricerca, il libro sembra ben fondato e le autrici hanno fatto un lavoro impressionante per riscoprire piatti storici che corrispondono da vicino ai piatti descritti nei libri.
Così mentre stai aspettando il prossimo libro o la prossima stagione, perché non consolarti mangiando nello stile del tuo personaggio preferito o della tua regione preferita? Questo libro dovrebbe offrirti un sacco di opzioni interessanti per farlo.
A Feast of Ice and Fire può essere trovato sugli scaffali nelle librerie degli Stati Uniti, ed è disponibile per l’ordine da parte dei più grandi rivendiori come Amazon.



Commenta sul Forum