La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Per tutti i critici delle lungaggini di Martin...


Anche tra coloro che seguono il blog di Martin, sono pochi quelli che leggono anche i commenti ai post e le sue successive repliche.
Tra le repliche al suo ultimo messaggio si trova ora una riposta con cui Martin stesso si sfoga e fornisce qualche chiarimento a tutti coloro che continuano a porgli domande sull'uscita di A DANCE WITH DRAGONS e si lamentano dei ritardi.
Ecco il testo tradotto.


Non ho perso l'entusiasmo che avevo nello scrivere A DANCE WITH DRAGONS.

Ho, viceversa, perso l'entusiasmo con cui rispondevo a domande su di esso.
Ed ho VERAMENTE perso l'entusiasmo verso persone che scrivono che sono "non più giovane" e che speculano sulla mia possibile dipartita.
Non sto lavorando "solo sporadicamente" su DANCE. Ma non è una semplice equazione: X ore non produono necessariamente X pagine. Oh, sicuramente, alcuni scrittori possono fare così. Non io.
Per me, soprattutto in questo libro, è coinvolta un sacco di riscrittura (e di ristrutturazione). Scrivo un capitolo, alle volte diversi, poi decido che non funziona, torno indietro e riscrivo ed elimino tutto.

Questi sono aspetti del mio processo creativo che NON SONO PUBBLICAMENTE VISIBILI. Io sto lottando con la mia storia, i miei personaggi, e la mia musa, e questa è una lotta che non vedrete sulla Pay Per View.

Un giorno io morirò, e spero che voi stiate bene e che sarà tra trent'anni da adesso. Quando accadrà, forse i miei eredi decideranno di pubblicare un libro di frammenti e capitoli cancellati, e voi tutti dovrete leggere dell'incontro tra Tyrion ed il Lord Velato. È un capitolo elegante, spettrale ed evocativo, ma non lo leggerete in DANCE. Mi porta lungo una strada che ho deciso di non voler percorrere, così sono tornato indietro e l'ho eliminata. Così, a meno che cambi di nuovo idea, andrà nello stesso modo della prima stesura di THE LORD OF THE RINGS dove Tolkien aveva fatto sì che Frodo, Sam, Merry e Pipino raggiungessero il Puledro Impennato ed incontrassero... un vecchio hobbit di nome "Granpasso".

E questo è tutto quello che ho intenzione di dire su questo argomento. Che probabilmente è già troppo. Ve lo garantisco, ora riceverò un sacco di lettere da parte di quelli che vogliono leggere questo capitolo cancellato (No. Grazie, ma no).

Ci sto lavorando.
Sarà pronto quando sarà pronto. Quando lo sarà, ve lo farò sapere.
Perché non è abbastanza?


Commenta sul Forum