La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Morto Sergio Altieri


Apprendiamo dal web la notizia della morte di Sergio Altieri.

Scrittore di fantascienza e sceneggiatore, era per noi noto prevalentemente come il traduttore de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

La Barriera esprime il suo dolore per la scomparsa della persona che, tanto ammirata quanto criticata, è stata per molti di noi l'anello di congiunzione verso Westeros.

 

Vorremmo salutare Altieri con un ricordo personale:

Ho conosciuto personalmente Sergio Altieri a Milano, un tardo pomeriggio di qualche anno fa, alla Mondadori di Piazza Duomo in occasione di un incontro organizzato dalla casa editrice per discutere con i rappresentanti delle principali community martiniane le strategie editoriali in materia. La prima impressione fu quella di avere di fronte una persona dotata di carisma e coraggio, capace di affrontare a viso aperto le critiche anche taglienti fatte su alcune sue scelte di traduzione e di motivare la sua posizione sempre con ragionevolezza e compostezza. Forse più di ogni altro quella sera lì in Mondadori era capace di colloquiare con i fan, di fare da ponte tra le esigenze commerciali di chi vende libri e le posizioni di una fanbase testarda e innamorata del proprio idolo. Un collegamento naturale tra due mondi.

Ho rivisto Altieri a Lucca Games & Comics, in occasione di una gara di cosplay martiniano a cui entrambi, assieme a Edoardo Stoppacciaro, eravamo stati chiamati a fare da giudici. Ho conosciuto lì un altro aspetto di Sergio, umano, alla mano, divertente, sopra le righe. Ho approfittato dell'occasione per giocargli un brutto tiro e improvvisare un'intervista davanti ad un centinaio di persone tra cosplayer e ospiti, e ricordo ancora con un sorriso la sportività con cui ha preso lo scherzo. La serata passata al pub con Sergio, Edoardo e svariati inviati di Sky e della Mondadori è uno dei ricordi più belli che mi resteranno di lui. Parlare con il traduttore delle Cronache e con la voce di Robb Stark della saga, dibattere sulle principali teorie dinanzi ad una buona birra... beh, non ha prezzo.

Poi per un lungo periodo tanti scambi di mail... "il traduttore polacco dice che sta per uscire TWOW! Sergio, come ti sei permesso di non dirmi nulla!!!" "Matteo, guarda che non c'è niente di vero, dai retta a me..." E le numerose promesse di vederci, non appena io fossi salito a Milano o lui sceso a Bologna, per fare quattro chiacchiere davanti ad una birra. Promesse mai mantenute, tanto per vedersi c'è sempre tempo, no?

Ho visto ancora una volta Altieri in occasione di un nuovo incontro in Mondadori, a Segrate. Sempre energico e instancabile. Sembrava eterno. Sembrava.

Posso solo dirmi un conoscente superficiale di Sergio Altieri, ma mi piace ricordarlo così.

Lord Beric