La Barriera 3.0 - Sito Italiano non Ufficiale su George R.R. Martin

NEWS

Intervista a Martin - Syfy


Fonte web.archive.org - Traduzione di Lord Beric



[Moderator] OK ragazzi, chiudiamo le porte. Restate con noi mentre facciamo funzionare la magia.

[Gardner] Farai esplodere George in polvere di pixel?

[Moderator] George, riesci a scrivere?

[GRRM] Sì.


[Moderator] Grandioso.

[Gardner] Guardate! Può volare! Deve star pensando Meravigliosi Pensieri!

[Moderator] Salve a tutti, grazie per essere con noi. Sono Patrizia DiLucchio per SCIFI. Questa sera siamo onorati di dare il benvenuto allo scrittore di fantasy e fantascienza George R. R. Martin, autore della fortunatissima serie di fantasy eroico A SONG OF ICE ADN FIRE, il cui ultimo libro, per ora, è A STORM OF SWORDS. George R. R. Martin non è un estraneo ai lettori del fantastico, sia come editore che come scrittore. In effetti pare che qualsiasi cosa George R. R. Martin tocchi diventi oro.
I fan del genere horror mi dicono che il suo romanzo FEVRE DREAM è tra i più esaltanti racconti di vampiri che abbiano mai letto, mentre i fan di fantascienza ricordano i numerosi libri di martin tra cui la serie di TUF e quella, fortunatissima, di WILD CARDS. I fan del genere romantico credono che BEAUTY AND THE BEAST sia la cosa migliore che abbiano mai visto in TV.

[Gardner] Non facciamolo cadere nell'autocompiacimento.

[Moderator] E i lettori di rock'n'roll non possono pedere THE ARMAGEDDON RAG, una delle migliori storie rock mai scritte (anche se è un fantasy/mistery/horror). Qualche meraviglia che quando George R. R. Martin si è dato al fantasy eroico abbia nuovamente sbancato?
Gardner, non cominciare!

[Gardner] Non dimenticare di pubblicizzare ASIMOV'S!

[GRRM] E sono anche modesto.


[Gardner] George, metti da parte la tua grande modestia e mostraci le tue credenziali.

[Moderator] Era qui... in lettere maiuscole, Gardner... non c'era?

[Gardner] Io non l'ho visto.

[Moderator] Doveva essere...
Questa sera il nostro co-sponsor, assieme a SciFICTION, edito da Ellen Datlow, è ISAAC ASIMOV'S SCIENCE FICTION, che potete trovare anche in rete. Leggete ASIMOV'S! Noi lo facciamo! Il nostro ospite questa sera è il profeta del futurismo, l'editore di ASIMOV'S Gardner Dozois.
Qualche parola sul funzionamento: per favore mandate le domande per il nsotro ospite a me, Moderator, come messaggi privati. Per mandere un messaggio privato, potete fare doppio click sul mio nome o scrivere "/msg Moderator" sulla linea di comando, solo senza viroglette.
Ora ho veramente finito.

[Gardner]: Possiamo mandarla via? Mi ha chiamato "profeta"... È una cosa brutta?
George, puoi parlare dei tuoi esordi?

[Moderator] Significa che puoi lavorare per Fox News, Gardner!

[GRRM] Mi hai pescato dalla pila di GALAXY, ecco com'è andata.


[Gardner] Quanto sono astuto!
Come sei finito in quella pila, però?

[GRRM] Hai letto THE HERO e hai capito che ero un genio.


[Gardner] Hai sempre voluto scrivere?

[GRRM] Beh, ho scritto la storia, l'ho incartata e te l'ho spedita.
Voluto scrivere? No, ho sempre scritto.


[Gardner] Quanto ti ci è voluto per vendere quello che scrivevi?

[GRRM] In effetti l'avevo spedito a Fred Pohl, ma era morto. Solo che nessuno me l'aveva detto.


[Gardner] Ero il sostituto a buon mercato di scarsa qualità di Fred Pohl, quel mese.

[GRRM] Una volta iniziato a mandare storie al mercato professionale, non ci è voluto molto... ma sono stati anni logoranti per i nervi.
No, tu eri l'angelo custode.


[Gardner] Quello che gira intorno alla testa della gente...

[GRRM] Le mie prime storie in effetti erano apparse nelle riviste di fumetti quando ero al liceo. HERO, BATWING, STAR STUDDED COMICS, YMIR... cose del genere.


[Gardner] Questo è il modo in cui hai "incontrato" il Leggendario Howard Waldrop, credo.

[GRRM] Il mondo era giovane, e così eravamo noi. Sì, Howard ed io ci "incontrammo" (per posta) quando JFK era presidente.


[Gardner] Tu eri un lettore vorace da ragazzo, come molti di noi. Che genere di cose leggevi, a parte i fumetti?

[GRRM] All'epoca era meno leggendario.


[Gardner] Ed era dannatamente difficile infilarvi entrambi in una busta, tra l'altro!

[GRRM] HEINLEIN JUVENILES e ACE DOUBLES. Mi piaceva ACE DOUBLES perché c'erano due storie per 35 cent.


[Gardner] Un gran bastardo anche allora!

[GRRM] HAVE SPACE SUIT WILL TRAVEL è stato il primo romanzo di fantascienza che ho letto.


[Gardner] Quanto tempo dopo hai iniziato a leggere le riviste di fantascienza?

[GRRM] Ero anche iscritto al SF Book Club... quattro libri in edizione cartonata per un dollaro, non potevo mancare.
Non avevamo librerie all'epoca, almeno non a Bayonne... Compravo i libri in un negozio di dolci.


[Gardner] Di solito quando una persona inizia a mandare le proprie storie, inizia a leggere le riviste.
Sì, anche da me nessuna libreria. Le cose sono cambiate, eh?

[GRRM] Non ho scoperto le riviste se non diversi anni più tardi.


[Gardner] Non c'era nemmeno www.amazon.com.

[Moderator] Iniziamo con le domande del pubblico...

[Blueroses] George, pensi che le fan fiction siano un buon terreno di allenameno? O veramente è meglio lavorare solo su soggetti originali?

[GRRM] Le cose sono cambiate. Molta gente ora si rivolge alle catene commerciali, ma hanno comprato libri in molti posti che non erano nemmeno serviti dalle librerie indipendenti.


[Gardner] Sono d'accordo. Qquando ero un ragazzo, se uno voleva andare in una libreria, doveva farsi venti miglia di treno fino a Boston.

[GRRM] Le fan fiction del tipo che scrivevo io erano materiale originale. Erano pubblicate sulla fanzine, ma non c'erano mondi o personaggi imprestati.


[Gardner] E anche lì, nessuna libreria aveva una sezione per la fantascienza, e la maggior parte non aveva proprio libri di fantascienza.

[GRRM] Le fan fiction nella loro concezioni odierna sono una cosa malsana, secondo me. Oltre ad essere violazione di copyright.


[Gardner] George, dopo la tua morte qualcuno prenderà tutte le tue vecchie fan fiction e pubblicherà un'antologia?

[GRRM] A dire il vero sono ancora vivo e ho ancora qualche progetto per quelle...


[Gardner] Beh, suppongo sia meglio farlo da vivi, almeno si prendono i soldi...

[Elio] Salve, GRRM. Ser Arthur Dayne è una figura evocativa, sia per i personaggi dei libri che per i lettori. Ma... dopo aver visto che l'illustre carriera di Barristan il Valoroso spazia per più di mezzo secolo, come è possibile che Dayne sia così famoso e ammirato? Non poteva essere molto più vecchio di venticinque anni quando è morto.

[Gail] George, hai qualche rituale di scrittura? Qualcosa che devi fare o avere per scrivere? Ad esempio quiete, musica...

[GRRM] In effetti, improvvisamente è spuntata gente che vuole pubblicare o ripubblicare più o meno ogni cosa che ho fatto... sono sicuro che tutto questo non ha niente a che fare con i libri nella lista dei bestseller del NEW YORK TIMES.


[Gardner] Sto ancora aspettando la prima edizione di TURTLE CASTLE.

[GRRM] Il mio unico rituale di scrittura è bere due tazze di caffé al mattino... ma è il bisogno di caffeina, non un rituale.


[Gardner] Puoi fare unaa diretta TV con il caffé, e non lasciare mai la tua scrivania!

[GRRM] Per quanto riguarda Arthur Dayne... beh, saprete di più su di lui nei prossimi libri, ma parte della mistica deriva certamente dalla spada che portava, che ha a sua volta una storia illustre.
A volte mi sembra come se non mi alzassi mai dalla scrivania.


[Gardner] Tutto quello che ti serve è un catetere...
Quando ti ho incontrato la prima volta eri un tipo da fantascienza, in effetti, scrivevi per ANALOG. Come sei finito a scrivere romanzi fantasy?

[GRRM] Ho sempre scritto fantasy, così come fantascienza e horror. La mia prima vendita era fantascienza, a voi di GALAXY, ma la seconda era una storia di fantasmi a FANTASTIC.
Penso che si valutino troppo queste suddivisioni della letteratura dell'immaginario.


[Gardner] Per quanto tempo hai aavuto in mente la tua attuale serie fantasy prima di iniziare effettivamente a scriverla?
Ti è frullata in testa per anni?

[GRRM] Ho iniziato A GAME OF THRONES nel 1991, in effetti, ma Hollywood si vece viva e passarono alcuni anni prima che ci potessi tornare.
Qui a Santa Fe nevica.


[Moderator] Meglio passare ad un'altra domanda del pubblico o qualcuno avrà la mia testa.

[GRRM] Una notte bianca.


[Linda] Un paio di volte nei libri il termine "concubina" è usato in relazione ai Dorniani (la concubina di Lord Yronwood e Ellaria Sand), ma per nessun altro. La cosa connota usanze ed abitudini caratteristiche dei Dorniani o è una semplice coincidenza?

[Gardner] Non sei a Santa Fe, George, sei nel Mondo Virtuale, una cosa di pixel e fotoni.

[Moderator] Sono stata alcune settimane fa a Santa Fe mentre nevicava. Molto suggestivo.

[GRRM] Costumi e abitudini dorniani. La concubina di un Dorniano ha un certo status, inferiore a quello di una moglie ma non insignificante.
Il resto dei Sette Regni ha costuni differenti.


[Gardner] Qualcosa tra una moglie ed un Wet Weekend ad Atlantic City.

[Luke] Salve, Mr. Martin. Quale scena di A SONG OF ICE AND FIRE preferisci? Il momento della serie di cui sei più orgoglioso come scrittore.

[GRRM] Ehi, dovrei menzionare il fatto che ho unificato le mie due vecchie home page in una unica, e l'ho spostata sul mio dominio. Adesso sono su www.georgerrmartin.com.
Luke, la domanda non ha una vera risposta. In giorni diversi mi piacciono scene diverse. Ce ne sono molte di cui sono particolarmente fiero.


[Gardner] Ti ha mai scoraggiato iniziare un progetto così ampio? Sicuramente avrebbe scoraggiato me (cosa per cui non sono uno Scrittore Famoso, direi).

[GRRM] In A STORM OF SWORDS mi piace molto la scena del castello di neve, ed i due principali duelli. In A CLASH OF KINGS, l'intera sequenza della Battaglia delle Acque Nere.
Non sapevo che sarebbe diventato così ampio quando l'ho iniziato.


[Gardner] È diventato più grande strada facendo?

[GRRM] E tu ti scoraggi troppo facilmente, Gardner... altrimenti avremmo tutti partecipato a NOTTAMUN TOWN anni fa.
Io e te, Gargy.


[Gardner] Ah, ma la parola "noi" contiene delle moltitudini!

[Moderator] Molta gente tra il pubblico mi chiede la medesima cosa... Quanti libri ci vorranno per raccontare l'intera storia di A SONG OF ICE AND FIRE?

[Gardner] In che modo è cambiata la struttura della serie nel processo? Quanti libri erano previsti all'inizio?

[GRRM] Sei. Sei. Sei.


[Moderator] Direi sei...

[GRRM] Spero.


[Gardner] Sento che sta pensando "Sei".

[GRRM] Ehi, è in gamba.


[Gardner] Impressionante, eh?
Ora lascia che ti faccia una lettura dei Tarocchi...

[daverules] Mr. Martin, hai già iniziato A DANCE WITH DRAGONS? Come procede? Sbrigati, sto morendo per l'attesa! Con rispetto.

[GRRM] Sì, ho iniziato. Per il momento molto lentamente. Non stato via per tutto ottobre e novembre.


[Gardner] Assassino!

[GRRM] Cerca di non morire nel frattempo.


[Gardner] Se lo fai, non lasciare una lettera in cui rimproveri George.

[Elio] In A STORM OF SWORDS, Jon dice di aver visto mutaforma e warg tra i bruti. Qual è la differenza?

[GRRM] Un warg è legato ad un lupo. "Mutaforma" è un termine più generale. Tutti i warg sono mutaforma, ma non tutti i mutaforma sono warg.


[Gardner] CHi di voi avesse bisogno di una dose di George Martin puà leggere il suo racconto PATH OF THE DRAGON nel numero di dicembre di ASIMOV'S...

[GRRM] Sì, ed è appena stato scelta come storia dell'anno per un premio.


[Moderator] George, molta gente mi chiede cosa ne pensi delle pubblicazioni on-line.

[Gardner] Quale?

[GRRM] Beh, non il tuo... (per ora?)


[Gardner] Deve essere il nuovo Hartwell Fantasy Best.

[GRRM] Pubblicazioni on-line... beh, è interessante, ma ho alcune riserve. Ci sono troppi pirati là fuori. Feccia.


[Gardner] Se la serie era pensata per sei lilbri dall'inizio, come è possibile che sia diventata più ampia?

[Gail] George, i tuoi romanzi fantasy sembrano essere molto precisi, i dettagli minimali ci sono. Ti piace dedicarti alla ricerca?

[GRRM] È iniziata come una trilogia.
Certo, quando è il momento, la ricerca è prevalentemente lettura, e io amo leggere.


[Gardner] Permettimi di puntualizzarti subdolamente io stesso ho definito cosa sia un circo.

[GRRM] Un romanzo di Terry Carr.


[Gardner] A parte questo!

[Moderator] Un circo estremamente dispendioso senza tenda?

[Gardner] Che genere di ricerche hai fatto per questi libri, George?

[GRRM] Ho letto tutto quello che ho potuto sul Medio Evo, praticamente.


[Moderator] George, molta gente mi chiede se puoi indicare i tuoi scrittori preferiti.

[GRRM] Potrei menzionare il fatto che stiamo per far rivivere la serie WILD CARDS. Ripubblicheremo i primi otto libri e ne aggiungeremo due.
Preferiti? Jack Vance. Tolkien, naturalmente. Jack Vance. Robin Hobb mi piace molto e Tad Williams ha realizzato alcuni ottimi lavori. E poi Jack Vance.


[Gardner] Ti faccio la domanda che probabilmente ha stancato Tolkien: il nostro mondo ed il mondo dei romanzi sono in qualche modo lo stesso? In un passato remoto? Oppure è una realtà alternativa?
Hai menzionato Jack Vance?

[GRRM] Pul Anderson, Fritz Leiber, Mervyn Peake, Peter S. Beagle. E Jack Vance.


[Gardner] Mi spiace che tu non abbia menzionato Jak Vance...

[GRRM] JRRT parlava di "universo secondario", se non sbaglio. Il che è il termine fantasy per "mondo alternativo"


[Alle] Ci saranno maggiori dettagli sulle diverse religioni?

[GRRM] Sì, ci saranno.


[Elio] In che modo la gente dei Sette Regni vede l'omosessualità? Abbiamo visto alcuni scherzi crudeli ed insulti sul tema, oltre che sussurri e voci...

[Gardner] Coloro che tra voi non conoscessero George R. R. Martin possono leggere leggere un estratto della sua nuova novella, ambientata nel medesimo mondo, sul sito di ASIMOV'S.

[GRRM] Fuori da Dorne ci sono diversi preconcetti in materia... ma la Fede di quel mondo è più tollerante di quanto la Chiesa medievale fosse nel nostro.


[Gardner] George, non hai una nuova collezione in arrivo?

[GRRM] Sì, QUARTET della Nesfa Press... sarà presentata a Boskone, dove sarò presente.


[Gardner] Cosa c'è dentro?

[GRRM] Due racconti che hanno vinto qualche premio, un pilota televisivo mandato un produzione, ed un paio di centinaia di pagine di un romanzo che non sono mai riuscito a vendere.


[Gardner] Scommetto che ora di riuscirai.

[GRRM] Più qualche commento.


[Moderator] OK, ora una domanda da mio marito... Dice che tu e Michale Ventura siete gli unici due scrittori che si siano mai misurati con il rock'n'roll in maniera accettabile in un'ambientazione inventata... Quindi naturalmente vuole sapere quale band può averti aiutato a prendere ispirazione per THE ARMAGEDDON RAG.

[GRRM] Ma io voglio?


[Gardner] Ah, solo tu puoi rispondere a questo...

[GRRM] Dovrebbe guardare le dediche, sono tutti menzionati.
L'ispirazione per i Nazgul è un testo di Rorschach per rock'n'rollers.


[Gardner] Pochi sanno che tutte le band del libro sono solo malcelate versioni dei The Monkeys...

[GRRM] Per me, ci sono in egual misura The Doors (per i testi), ed i Credence (per la musica), ma le opinioni possono variare.
THE ARMAGEDDON RAG era nato per essere una storia breve per l'antologia di Gardner sul rock'n'roll, comunque.
Anche lui è cresciuto troppo.


[Gardner] Mentre la mia antologia sul rock'n'roll si è semplicemente dissolta.

[GRRM] Un peccato.


[Gardner] Mi piacciono i tuoi lavori fantasy, George, ma pensi che tornerai mai a scrivere di nuovo di fantascienza?

[GRRM] Uno di questi giorni, quando magari meno te lo aspetti.. forse...
Sebbene molta fantascienza è anche fantasy, non trovi?
La mia "storia futura" è un po' datata di questi tempi.


[Gardner] È tutta una questione di mobilio. Navi spaziali: fantascienza. Draghi: fantascienza.
Inventa qualcos'altro.

[GRRM] Anne McCaffrey ha sempre detto che i suoi draghi sono fantascienza.


[Linda] Qualdino una volta aveva chiesto qualcosa sulla spada di acciaio di Valyria dei Targaryen e su cosa le fosse successo - presumento che esistesse - e avevi lasciato aperta la questione. Comunque... c'è veramente una spada di acciaio di Valyria per i Targaryen? Se sì, come si chiama?

[Gardner] Lo faceva, ma ora viene pubblicata nei Classici del Fantasy senza protestare.

[GRRM] I Targaryen erano Valyriani. Avevano molte armi in acciaio di Valyria. Più di questo, non posso dire.
Sono d'accordo con la regola del mobilio, naturalmente. Devo. È la mia regola.


[Gardner] Non abbiamo ancora toccato i tuoi anni ad Hollywood. Un decennio fa questa chat sarebbe stata sommersa dai fan di THE TWILIGHT ZONE e BEAUTY AND THE BEAST.

[GRRM] Tocca pure i miei anni a Hollywood quanto vuoi.


[Gardner] Nella tua veste di ex produttore per Hollywood, se dovessi scegliere di trasformare una tua storia in un film, quale sarebbe?

[GRRM] FEVRE DREAM.


[Gardner] Se dovessi trasformare in un film la storia di qualcun altro, cosa sceglieresti?

[GRRM] THE LORD OF THE RINGS, ma lo stanno già facendo.


[Gardner] Seconda scelta?

[GRRM] Peter S. Beagle. A FINE AND PRIVATE PLACE.
Seconda scelta tra i miei. THE SKIN TRADE.


[Gardner] Sospetto che non passerà molto prima che Hollywood venga a bussare per uno dei tuoi libri dei Sette Regni...

[GRRM] Lo hanno fatto. Adesso è troppo presto per dire cosa ne verrà fuori.


[Gardner] È sempre troppo presto, come tu dovresti sapere meglio di chiunque.
Bene, George, siamo quasi pronti ad aprire le porte, ma questo non significa che tu debba andartene, a meno che tu non debba farlo.
Qualche altro progetto di cui vuoi parlarci, prima? Alza il coperchio di modo che la telecamera possa vedere tutto...

[GRRM] Beh, la Babbage Press sta ristampando la mia prima collezione, A SONG FOR LYA.
E Meisha Merlin sta facendo una bellissima edizione deluxe limitata di A GAME OF THRONES, illustrata da Jeff Jones.
I link sono disponibili sulla mia pagina.


[Moderator] Ci sono delle T-shirt disponibili via www.georgerrmartin.com. Andateci! Compratele!

[Gardner] Che mi dici di THE DYING OF THE LIGHT?
Sicuramente starà per tornare in stampa anche lui.

[GRRM] Sì, Parris ha realizzato delle belle T-shirt con colori e stemmi delle casate Stark, Lannister, Baratheon e Targaryen.
DYING OF THE LIGHT e WINDHAVEN sono stati entrambi ristampati in Gran Bretagna, e FEVRE DREAM seguirà a gennaio.


[Moderator] OK, gente, la nostra ora è quasi finita. Voglio ringraziare il nostro ospite per la bellissima chiacchierata. George, sei meraviglioso. Grazie anche al nostro pubblico per le domande. Mi spiace che non si sia potuto rispondere a tutto. Ora apriremo il canale, ma prima, un annuncio veloce.

[Gardner] Hai detto di essere preoccupato che il tuo materiale di fantascienza sia datato, ma a dire il vero, con tutta questa nuova Space Opera che va oggi, in qualche modo è più attuale che mai.

[Moderator] Unitevi a noi tra due settimane quando ci sarà Holiday Madness, una chat con gli scrittori Jack Dann, Constance Ash, Eliot Fintushel e Kim Antieau.
Una segnalazione, a co-sponsorizzare la nostra chat sarà Isaac Asimov's Science Fiction. Il miglior magazine di fantascienza al mondo.

[GRRM] Molto vero.


[Moderator] I lettori di fantascienza saranno felici anche di dare un'occhiata SCIFI.COM's online SCI Fiction, con storie originale dai maestri contemporanei redatte da Ellen Datlow. Buonanotte a tutti. Grazie per aver partecipato.

[Gardner] E buone pubblicazioni a George R. R. Martin!

[GRRM] Secondo me la "nuova Space Opera" è diversa dalla "vecchia Space Opera".


[Gardner] Che possa scrivere di tutto!

[Gail] Grazie, Moderator! Grazie George e Gardner per questa grandiosa chat!


Commenta sul Forum